Gennaio 19

0  commenti

Amazon Fba

Di  SMARCARSI

Gennaio 19, 2021

amazon

Amazon FBA: un modo semplificato di fare e-commerce

Amazon è l’azienda che ha rivoluzionato il mondo dell’e-commerce: si è affermato come il più grande mercato online del mondo e continua a proporre soluzioni efficaci e veloci. È possibile approfittare di questo colosso per semplificare la gestione della vendita online? La risposta è sì ed è racchiusa in due parole: Amazon FBA.

Si tratta del servizio di Logistica di Amazon. Se hai un’attività e sei abituato a vendere attraverso altri canali, le possibilità che ti offre Amazon FBA potrebbero sembrarti rivoluzionarie.

amazon fba

Se non ne hai ancora sentito parlare e vuoi conoscere nuovi modi per accrescere il tuo percorso imprenditoriale, continua a leggere l’articolo!

Cosa è Amazon FBA.

Partiamo dal nome: FBA sta per Fulfillment By Amazon, ossia compiuto, realizzato da Amazon. Amazon FBA è infatti un servizio che Amazon offre ai suoi venditori e consiste nella presa in carico di tutta la logistica e degli aspetti generalmente più faticosi della vendita online.

Per dirla in breve: i venditori inviano al centro logistico Amazon più vicino i propri prodotti e Amazon si occupa dello stoccaggio e della spedizione degli articoli venduti. 

Grazie alle sue capacità logistiche sviluppate a livello globale, Amazon garantisce efficienza e velocità nella distribuzione. In effetti, uno degli aspetti che ha conferito ad Amazon credibilità e affidabilità è l’efficacia del servizio di delivery: basti pensare ai tempi di consegna offerti da Prime.

Dunque Amazon FBA è quel servizio di stoccaggio e distribuzione che facilita e semplifica il processo di vendita nel commercio online. In sostanza: tu vendi, Amazon spedisce.

Non solo: Amazon FBA si incarica anche del servizio clienti e della gestione dei resi

Le imprese che lavorano nel commercio elettronico attraverso altri canali, devono invece provvedere a tutto da sole: gestire gli ordini, assistere i clienti, generare nuove vendite e reperire i prodotti.

Come funziona Amazon FBA.

In cosa consiste esattamente il processo di stoccaggio e distribuzione? Quali sono, punto per punto, i passaggi da conoscere? Niente di più semplice.

Invio dei prodotti. Il venditore manda al centro di immagazzinamento Amazon più vicino i propri prodotti; può scegliere di selezionare la quantità che desidera.

Inventario e stoccaggio. L’inventario sarà stoccato e ordinato in tutta sicurezza e aggiunto a quello di Amazon.

Vendita. In caso di vendita, Amazon si occupa di tutta la transazione, cioè accetta il pagamento del cliente con la modalità da lui selezionata.

Spedizione. Amazon imballa il prodotto e lo spedisce al cliente, garantendogli la tracciabilità della spedizione. Inoltre, aggiorna l’inventario, in modo che per il venditore sia sempre possibile controllarne i movimenti.

Servizio clienti. Una volta avvenuta la consegna, Amazon provvederà anche al servizio di assistenza clienti, attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, in caso di domande, restituzione o rimborsi.

Fin qui abbastanza chiaro, no? Allora procediamo e andiamo a conoscere altri elementi per avere un quadro generale del servizio FBA.

Vendita attraverso più canali

Possiedi già un tuo sito per la vendita online o sei già presente in altri canali di e-commerce? 

Amazon FBA offre anche un servizio di gestione multicanale, ossia la possibilità di vendere i tuoi prodotti non solo attraverso il sito di Amazon, ma anche attraverso altri mezzi o il tuo stesso sito web. 

Ciò significa che il servizio di Logistica di Amazon non è esclusivo per ordini effettuati su Amazon e che tu puoi accedervi indipendentemente dalla provenienza dei tuoi ordini.

amazon fba

Gli ordini che i clienti fanno online possono avvenire da qualunque piattaforma: Amazon li gestirà attraverso un unico centro di stoccaggio.

Servizi facoltativi

Non ti sorprenderà che l’azienda ha pensato anche a dei servizi aggiuntivi, che puoi selezionare o meno nel momento in cui scegli Amazon FBA. Fra questi trovi:

  • Etichettatura. Se i tuoi articoli richiedono codice a barre, puoi scegliere di far applicare i codici direttamente da Amazon, in modo da risparmiare tempo.
  • Imballaggio. Qualora fossi interessato a una maggiore protezione dei tuoi articoli, puoi richiedere l’utilizzo di uno strato in più, del nastro adesivo o del pluriball.
  • Confezione regalo. Esattamente come i clienti Amazon usufruiscono di questo servizio per diversi articoli (con un costo aggiuntivo variabile in base all’articolo), lo stesso potranno fare i tuoi.
  • I costi di Amazon FBA

    Andiamo adesso al prezzo. Quanto costa usufruire del servizio di Logistica di Amazon?Amazon propone tariffe flessibili e sono essenzialmente due:

    amazon fba

    Tariffa di gestione:

    Si tratta di una tariffa fissa per unità, basata su tipologia, dimensioni e peso del prodotto, ma anche sul tipo di canale utilizzato per vendere (cioè Amazon.it o altri siti web).

    Tariffa di stoccaggio:

    Il prezzo relativo allo spazio utilizzato dagli articoli stoccati nel centro di immagazzinamento. Si basa sulla media volumetrica e varia tra bassa stagione (da gennaio a settembre) e alta stagione (da ottobre a dicembre).

    Se fin qui ti sembra conveniente, non dimenticarti che ci sono degli aspetti da considerare:

    A) A questi costi si aggiunge il prezzo mensile per avere un account venditore Amazon, pari a 39 € (+ IVA) al mese. Se le tue vendite non superano le 40 spedizioni al mese l’abbonamento mensile è gratuito.

    B) Se i prodotti rimangono nel magazzino più di 365 giorni, Amazon applica una tariffa di stoccaggio a lungo termine mensile, che va ad aggiungersi alle tariffe standard.

    C) Oltre ai costi di gestione e di stoccaggio, sono da considerare quelli relativi alla spedizione dei prodotti fino al centro logistico.

    Quindi, Amazon trattiene una commissione abbastanza considerevole per i servizi offerti con Logistica di Amazon, da valutare bene prima di decidere se vendere con Amazon FBA. 

    Una domanda che un venditore può porsi è: i costi relativi all’immagazzinamento sarebbero inferiori rispetto a quelli che sosterrei con un magazzino fisico? 

    Quali sono i vantaggi di Amazon FBA?

    Naturalmente, oltre ai costi, per valutare se conviene o no diventare venditore FBA bisogna capire quali sono i possibili guadagni e stilare una lista di pro e contro.

    Partiamo dai pro: quali sono i vantaggi dell’utilizzo del servizio di Amazon FBA? Proviamo a riassumerli.

    Risparmio di tempo. Amazon si occupa degli aspetti più “noiosi” legati alla vendita online consentendoti di concentrare le tue energie sugli altri aspetti del tuo business. 

    Incremento dei clienti. Con il servizio di Logistica di Amazon puoi ottenere un maggior numero di clienti e, quindi, un aumento delle vendite. Un’azienda come Amazon, infatti, può contare migliaia e migliaia di acquirenti fidelizzati e soddisfatti, che hanno la certezza di trovare affidabilità e professionalità.

    Logo Prime. Senza dubbio uno dei principali pro è che i tuoi prodotti possono usufruire della Spedizione Prime, il che significa che sono visualizzati per primi e, quindi, tendenzialmente venduti prima.

    Commercializzazione anche all’estero. Amazon FBA, grazie alla rete logistica europea, permette una vendita semplificata in tutta Europa e offre diverse soluzioni internazionali.

    Buy Box. I prodotti del servizio FBA hanno maggiore probabilità di ottenere la Buy box: fra tante offerte di uno stesso prodotto che è venduto da più venditori, quella con la buy box viene visualizzata per prima.

    smarcarsi.com

    Gary Halbert, La tua «Folla Affamata Personale» è qui dentro.

    ISCRVITI AL WEBINAR...

    Quali sono i contro.

    Se i pro sono abbastanza chiari, andiamo a individuare i principali contro.

    Brand. Probabilmente la prima cosa da tenere in considerazione è che affidando ad Amazon la distribuzione dei tuoi prodotti, stai anche accettando di farli etichettare, imballare e spedire con il logo Amazon. È vero che il marchio Amazon è una garanzia per il cliente, ma se vuoi far conoscere il tuo brand e puntare sul tuo chiaro riconoscimento, potresti andare incontro a dei problemi: infatti i clienti spesso non prestano attenzione al venditore originario e non si accorgono che la scatola Amazon che ricevono non è in realtà di Amazon.

    Relazione con i clienti. Dato che manca un rapporto diretto con i clienti, tieni presente che Amazon FBA non ti dà la possibilità di mantenere una traccia – un database, un elenco mail – di tutti i tuoi clienti o di gestire il remarketing.

    Possibili ritardi. Soprattutto nel momento di alta stagione (ottobre-dicembre) possono verificarsi attese e, dunque ,ritardi. Ciò vuol dire che anche se tu hai inviato nuovi prodotti, gli articoli appaiono momentaneamente non disponibili.

    amazon fba

    Aggiornamento costante dell’inventario. Dovrai stare attento a selezionare con maggiore turn over i tuoi prodotti da mandare al magazzino e controllare che siano disponibili.

    Adesso che conosci meglio questo servizio, sta a te valutare se Amazon FBA possa fare al caso tuo o no.

    Sicuramente grazie ad Amazon puoi avere un aumento della visibilità e più tempo per cose come: aumentare il tuo database, migliorare gli annunci, dedicarti ai rapporti con i fornitori.

    Se però la maggior parte delle tue vendite online avviene già su altri canali o se vendi poco su Amazon, forse stare dietro a ciò che comporta Amazon FBA potrebbe risultare poco conveniente. 

    Lo stesso vale nel caso in cui tu vendi oggetti di dimensioni fuori dallo standard (seguendo le indicazioni di Logistica di Amazon) o a coda lunga, che richiederebbero costi maggiori. Infatti paghi di più sulla base delle dimensioni ma anche della permanenza nel magazzino.

    Che ne pensi? Ti affiderai al servizio di consegna e spedizione di Logistica di Amazon? A te la scelta! 

    Riccardo Vecchini

    Ottieni GRATIS i miei 3 Segreti di Direct Marketing per ottenere più clic, vendite e profitti ...

    >