Marzo 5

0  commenti

Come vendere su Amazon

Di  SMARCARSI

Marzo 5, 2021

amazon

Come vendere su Amazon la guida passo dopo passo

Trovare una piattaforma per vendere i tuoi prodotti di eCommerce può essere un problema reale.

Fortunatamente ho fatto delle ricerche su ogni piattaforma di eCommerce con un obiettivo comune in mente: Aiutarti a iniziare.

Oggi, ci concentriamo su una in particolare: Amazon! 

In questo post, ti spiegherò come impostare un account (e cosa fare se non sei un cittadino americano), come aggiungere i prodotti, come spedire i tuoi articoli, e cosa devi sapere sulle fastidiose tasse di Amazon.

Quali paesi possono vendere su Amazon?

Quali paesi possono vendere su Amazon?

Amazon si rivolge alla maggior parte dei paesi, ma in realtà non proprio a tutti. Per vedere se sei in grado di vendere su Amazon fin dall'inizio, dai un'occhiata a questa lista.

Ovviamente l'Italia è un paese abilitato, ma se per qualche motivo ti volessi trasferire all'estero e iniziare un'attività di vendita online devi essere sicuro che il paese dove ti vorrai stabilizzare sia autorizzato.

E se non hai visto il tuo paese sulla lista? Non preoccuparti! Ho la soluzione che stai cercando nel prossimo paragrafo. Cosa puoi fare se il tuo paese non è autorizzato?

È necessario specificare due concetti molto importanti:

  1. Mentre sarai in grado di creare un negozio su Amazon anche se il tuo paese non è elencato,
  2. Non sarai in grado però di raccogliere i tuoi guadagni fatti.

A meno che, naturalmente, il conto bancario legato al tuo account Amazon abbia un numero ACH (Automatic Clearinghouse) negli Stati Uniti. Per informazioni vai a questo link Amazon Business Help oppure chiedi alla tua banca le informazioni necessarie.

Se vuoi approfondire ti lascio qui sotto alcuni libri.

Ok, detto questo ora creiamo il tuo account.

Impostazione dell'account

Creare un account su Amazon è facile come fare una torta al cioccolato. Tuttavia, ci sono delle linee guida che devi seguire per assicurarti di ottenere esattamente ciò di cui hai bisogno dal tuo account Amazon.

Parliamo prima dei due diversi tipi di account: individuale e professionale.

Account Amazon individuale

Gli account Amazon individuali sono ottimi per i piccoli venditori che offrono solo pochi articoli alla volta. Se non hai intenzione di aprire subito un negozio eCommerce completo, ti consiglio di scegliere prima questo piano di account.

  • Quindi, come funziona un account individuale?
  • Ci sono spese associate a questo tipo di account?
  • Puoi fare tutto quello che vuoi su un account individuale?

Prima di tutto, parliamo delle spese. 

Per un account Amazon individuale non ti viene addebitato nessun abbonamento mensile, ma ti vengono addebitati 0,99 dollari per vendita che fai.

In secondo luogo, cosa si può fare con un account Amazon individuale? Sei in grado di caricare tutte le foto che vuoi? O accedere ai tuoi report in un clic?

Purtroppo no.

Con un account Amazon individuale, ti vengono dati solo strumenti di base per aiutarti ad avviare il tuo business. Non sei in grado di fare domanda per vendere in categorie in cui sono necessarie approvazioni, per esempio.

Alcune di queste categorie includono:

  • Borse
  • Scarpe
  • Occhiali da sole
  • Gioielli
  • Abbigliamento e accessori

Ovviamente, questo è piuttosto restrittivo. È qui che entrano in gioco gli account professionali.

Account Amazon professionali

Gli account Amazon professionali sono perfetti per i negozi eCommerce che vendono un sacco di prodotti in un periodo di tempo breve. 

Continua a leggere per scoprire se un account Amazon professionale è giusto per il tuo negozio eCommerce!

Un account professionale costa circa 39,00 euro al mese. Tuttavia, i venditori che hanno un account professionale sono esentati dalla tassa di 0,99 euro per articolo venduto.

Wow 39,00 euro al mese? Lo so già che ti sei fatto questa domanda, perché è la stessa domanda che mi sono fatto anch'io all'inizio. Lascia in stand by la tua perplessità per un minuto e leggi qui sotto:

Se hai un account Amazon individuale e vendi 40 articoli in un mese, 40 X 0,99€ = 39,60€. A quel punto, stai praticamente pagando un account Amazon professionale!

Questo semplice calcolo è la spiegazione del perché se vuoi fare le cose seriamente devi pensare di partire con un account professionale  fin dall'inizio.

Ma se non ti basta questo semplice esempio per convincerti, ecco alcuni altri benefici derivanti da un account professionale:

  1. Creazione di elenchi multipli. Invece di essere limitato a una sola inserzione, sei in grado di creare più inserzioni usando fogli di calcolo e upload (questa caratteristica non è disponibile per i venditori con un account individuale).
  2. Gestione dell'inventario e degli ordini. Con un account Amazon professionale, sei in grado di utilizzare i rapporti e i feed di Amazon per vedere cosa sta vendendo (e cosa no) e sarai in grado di dare un'occhiata veloce al tuo inventario per vedere quanti articoli ti sono rimasti! Con un account Amazon individuale, puoi solo accedere all'elenco e alla gestione degli ordini (il che significa nessun rapporto o feed per te).
  3. Funzioni avanzate. Hai bisogno di caricare feed, ricevere report ed eseguire funzioni API? Un account pro ti permetterà di farlo facendoti accedere all'Amazon Marketplace Web Services.

Ora, non sto cercando di venderti l'account pro di Amazon, ma se credi che il tuo negozio eCommerce sarà un successo, può essere una mossa intelligente iniziare da questo livello.

D'altra parte, se stai solo cercando di arrotondare il tuo stipendio mensile allora un account individuale è la scelta migliore. Come sempre, la scelta dipende da te!

smarcarsi.com

Gary Halbert, La tua «Folla Affamata Personale» è qui dentro.

ISCRVITI AL WEBINAR...

Bonus: Come aggiornare il tuo account Amazon

Diciamo che hai deciso di iniziare con un account individuale per vedere se ti piace e quanto bene vendono i tuoi articoli. Grandi notizie! Si vende alla grande! Improvvisamente, ti ritrovi a "prenderti a calci " per non aver scelto un account Professionale fin dall'inizio.

Niente paura! Sei in grado di aggiornare il tuo account velocemente in pochi e semplici passaggi.

Basta seguire questi passi:

  1. Vai al tuo account amazon seller
  2. Clicca sul link "Informazioni sull'account" sotto la voce Impostazioni.
  3. Nella pagina delle informazioni sull'account del venditore, vai alla sezione "Piano di vendita" e premi "Modifica piano".
  4. Quando questo ti porta alla pagina successiva, premi il pulsante "Upgrade Plan".
  5. Esamina attentamente le informazioni fornite, poi clicca sul pulsante "Procedi all'aggiornamento".
  6. Accetta i tuoi nuovi termini.

Ecco fatto! Ora hai un account Amazon professionale. Cool!

Potresti notare che ti viene ancora addebitata la tassa di 0,99 dollari per ogni articolo venduto. Poiché un cambio account non si attiva fino all'inizio del mese successivo, ti verrà ancora addebitata questa tassa.

Se ti ritrovi a pagare il piano Professional e la tassa di 0,99 dollari, contatta immediatamente il centro assistenza di Amazon.

E se per caso eri partito con con l'account Professional e non stai ottenendo le vendite che volevi.? Esiste un modo per cancellare il tuo piano Professional e ottenere un piano Individual?

Assolutamente sì! Segui questi passi molto simili a quelli precedenti per declassare il tuo piano:

  1. Vai al tuo account amazon seller
  2. Clicca sul link "Informazioni sull'account" sotto la voce Impostazioni.
  3. Nella pagina Informazioni account venditore, vai alla sezione "Piano di vendita" e premi "Modifica piano".
  4. Clicca sul pulsante che dice "Cambia il tuo piano di vendita".
  5. Esamina attentamente le informazioni fornite, quindi fai clic sul pulsante "Annulla abbonamento" per cambiare il tuo piano.

Ta-da! Ora hai un account individuale!

Ricorda: il tuo piano Professionale non si disattiva fino alla fine del mese. Quindi, non ti verranno addebitati 0,99 dollari per vendita fino al primo del mese successivo. 

Come sempre, sei in grado di contattare il personale di supporto di Amazon se hai bisogno di aiuto!

Verifica delle informazioni aziendali

Quando ti iscrivi ad Amazon per aprire il tuo negozio online dovrai controllare bene che le tue informazioni siano corrette. In particolare:

  • Nome dell'azienda
  • Indirizzo aziendale
  • Informazioni di fatturazione

Se uno di questi è sbagliato si potrebbero verificare dei ritardi e dei gran mal di testa. Non fa mai male controllare 2 volte!

Verifica fiscale

Ecco una breve storia di come Amazon ha scalato il suo business.

Amazon ha costruito più della metà del suo business senza raccogliore l'imposta sulle vendite al fine di mantenere i loro prezzi bassi (il che ha aiutato a far sembrare più attraenti i suoi articoli )!

Sfortunatamente per te, le tasse sono una parte importante della vendita su Amazon come nella vita in generale giusto?

Per verificare il tuo prelievo fiscale, avrai bisogno del tuo numero di previdenza sociale (SSN) o del codice fiscale (TIN) della tua azienda. Se non sei americano, non hai bisogno di nessuno dei due.

Per quanto riguarda la procedura per il mercato italiano vai su Informazioni necessarie per vendere su Amazon.

Quindi compila i tuoi moduli fiscali (il W12) e inviali; Amazon dovrebbe verificarli immediatamente. In caso contrario, contatta l'assistenza clienti.

Inserire i prodotti

listing product amazon

Ora che abbiamo parlato di tasse, è il momento di parlare di qualcosa di più divertente: come inserire i prodotti! Tuffiamoci!

Come aggiungere un prodotto esistente su Amazon

Grandi notizie! Se il prodotto che ti interessa è elencato nel catalogo di Amazon, sei in grado di aggiungerlo al tuo negozio eCommerce in un clic.

Per farlo, vai su Seller Central e vai alla scheda "Inventario". Digita l'articolo che vorresti vendere e clicca su "Aggiungi articolo".

In seguito, ti sarà richiesto di aggiungere tre informazioni chiave prima di aggiungere il prodotto sul tuo negozio: condizione, prezzo e quantità dell'articolo.

Potrai anche indicare le date e i prezzi di vendita, le date di rifornimento e potrai scegliere anche le date di spedizione degli articoli.

Infine, deve creare lo SKU per il tuo prodotto. Lo SKU è un identificatore unico necessario per gestire i tuoi articoli. In caso contrario se non fossi in grado Amazon ne creerà uno per te.

Come aggiungere un prodotto inesistente su Amazon

Non riesci a trovare il prodotto che vorresti vendere nel catalogo di Amazon? Non stressarti - segui questi passi e sarai in grado di aggiungere il tuo nuovo prodotto in pochissimo tempo:

  • Vai su "Seller Central" e clicca sull'opzione "Create a New Product Tool".
  • Una volta lì, sfoglia le categorie in cui il tuo articolo sarebbe più adatto.
  • Inserisci le informazioni necessarie e invia il tuo nuovo prodotto ad Amazon.

Tieni presente che ci possono volere circa 3-5 giorni perché il tuo prodotto appaia nel catalogo di Amazon dopo averlo creato da zero.

Importante: Se stai cercando di vendere parti di automobili o gioielli, Amazon dovrà approvare questi articoli prima di inserirli nel catalogo. A volte, Amazon negherà questi articoli (a seconda del produttore, del nome del prodotto e dell'UPC del prodotto).

Limitazioni delle inserzioni

Amazon non è molto severo, ma come tutte le cose, ci sono limiti a ciò che puoi vendere sul suo sito web.

Cose come foto di scene del crimine e droghe illegali non possono ovviamente essere pubblicate o vendute, e tentare di vendere oggetti come questi ti porterà alla disattivazione dell'account.

Se vuoi vendere certi articoli devi sapere che dovrai ottenere un'ulteriore approvazione da parte di Amazon. Per una lista dettagliata di questi articoli, controlla questa lista fornita da Amazon.

Vendere

Hai trovato il tuo prodotto ideale? Grande! Questo può significare solo una cosa: è il momento di aggiungere e vendere questi articoli su Amazon!

Anche se mi piacerebbe dire che i tuoi prodotti saranno venduti immediatamente dopo averli inseriti, starei mentendo spudoratamente. C'è un pò da fare prima che i tuoi articoli decollino da soli!

Per fortuna, sono già passato attraverso questo processo e sono qui per aiutarti ad avere successo! Prendi carta e penna.

Ecco alcune cose che puoi fare quando i tuoi prodotti non si vendono:

  1. Cambia i tuoi prezzi. Diciamo che stai vendendo un paio di cuffie a 50,99 euro e i tuoi concorrenti stanno vendendo le stesse identiche cuffie a 40 euro. La maggior parte dei clienti sono inclini a pagare meno per la stessa cosa. Controlla spesso i prezzi della concorrenza.
  2. Assicurati che i tuoi prodotti siano richiesti. Non aggiungere un prodotto solo perché pensi che è figo. Aggiungi prodotti che vanno! Puoi sempre controllare l'andamento attraverso strumenti specifici.
  3. Cambia le tue immagini. Le foto sfuocate non sono un buon modo per mostrare i tuoi articoli. Se stai spedendo prodotti in drop shipping, ti consigliamo di farti mandare dei campioni e delle foto per due motivi. 1.) Sei in grado di testare il prodotto, per assicurarti che funzioni correttamente. 2.) Sei in grado di controllare la qualità delle foto del prodotto.
  4. Rivedi i tuoi titoli. Torniamo all'esempio delle cuffie. Diciamo che stai vendendo cuffie Beats, ma inserisci il tuo prodotto scrivendo "Cuffie Buone". Dovresti scrivere qualcosa come "Cuffie Beats - Ottime condizioni!". Suona meglio, che ne dici? Non solo suona meglio, ma stai dicendo ai tuoi clienti che tipo di cuffie sono e di che marca. Non sottovalutare questo aspetto!!!
  5.  Puoi creare degli annunci all'interno del Marketplace di Amazon. Clicca qui per saperne di più.

Ricevere una notifica dopo aver venduto

Vuoi ricevere una notifica istantanea dopo aver effettuato una vendita su Amazon? Certo che sì! Ma, come si fa a fare questo?

notifiche ordini amazon

Segui questi passi e riceverai le notifiche in pochi secondi:

  • Vai su  "Impostazioni" e apri "Preferenze di notifica".
  • Vai alla pagina "Opzioni di notifica", e rivedi le tue impostazioni di posta elettronica.
  • Aggiorna la tua e-mail, e clicca sul tipo di notifiche che vorresti abilitare.
  • Clicca su "Aggiorna".

Voilà! Riceverai le notifiche in men che non si dica! Per una lista delle notifiche che puoi ricevere, guarda questa pagina fornita da Amazon.

Spedizione Amazon

Vendere articoli è importante per mantenere il tuo negozio eCommerce attivo e funzionante. Ma la spedizione degli articoli è la cosa più importante che dovrai effettuare.

Se si sceglie di spedire gli articoli venduti in proprio o in drop-ship la spedizione dipende interamente da te. Se non sei sicuro di quale metodo funziona meglio per te, ti aiuto io!

Spedire gli articoli in proprio

Segui questi passi per capire meglio come spedire un articolo una volta venduto:

Vai al tuo account venditore. Sotto la voce "Gestisci i tuoi ordini", clicca su "Ordini recenti" per individuare l'ordine.

Verifica che lo stato dell'ordine sia completo.

  • Clicca sul numero d'ordine per accedere alla pagina "Dettagli dell'ordine". Una volta lì, potrai verificare il metodo di spedizione e stampare la bolla di accompagnamento e l'etichetta con l'indirizzo.
  • Imballa il tuo ordine con cura. Etichetta la scatola come "Fragile" se si tratta di qualcosa di fragile.
  • Contatta l'acquirente per dirgli che l'ordine è stato spedito utilizzando il link nella pagina "Dettaglio ordine".

E il gioco è fatto! Congratulazioni, hai spedito il tuo ordine con successo!

Parlando di successo, però, ecco alcuni consigli per far sì che i clienti tornino al tuo negozio eCommerce:

  1. Scrivere le note dell'ordine a mano. Questo mostra al cliente che hai prestato attenzione al suo ordine e porta una soddisfazione immediata.
  2. Avvolgere gli ordini in materiale decorativo. Se puoi, è così. Questo è solo un altro modo di personalizzare gli ordini per distinguersi dagli altri venditori di Amazon.
  3. Comunicare con l'acquirente in ogni momento. Sia che tu non sia in grado di evadere un ordine o che tu voglia semplicemente tenere il tuo cliente aggiornato su quello che sta succedendo. Comunicare con i tuoi clienti li aiuta a sentirsi sicuri quando acquistano un articolo da te!

Ora, parliamo di un modo più comune di spedizione...

Spedizione in drop-shipping

Sapevi che Amazon ha circa 300 milioni di utenti attivi ogni giorno? 

Se per ipotesi catturi anche una piccola parte di questa quota di mercato, sarai piuttosto occupato a confezionare e spedire gli ordini. È qui che entra in gioco il drop- shopping.

Il drop-shipping è un metodo di spedizione in cui il tuo fornitore spedisce gli articoli direttamente ai tuoi clienti ogni volta che viene effettuata una vendita. Non devi mai toccare i prodotti o imballare nulla!

Quindi, perché dovresti spedire gli articoli venduti in drop-shipping piuttosto che spedirli personalmente? Beh, principalmente perché...

  • Non hai nessun prodotto fermo. Il che significa...
  • Nessun costo di magazzino. Ovviamente se preferisci conservare gli oggetti e spedirli tu stesso, sentiti libero!
  • Grande pubblico a cui vendere. Ricordi la statistica dei 300 milioni di utenti attivi che ti ho appena detto? Quel numero aumenta ogni giorno! Se uno dei tuoi prodotti diventasse un "articolo popolare" e più di 100 persone lo comprassero in un giorno, vorresti impazzire nell'imballare più di 100 pacchi? Io direi di No. Per lo meno non la penso così!

La scelta, in definitiva, è tua. Se fossi in te, comunque, sceglierei il drop-shipping. Semplifica tutto e ti permette di lavorare sulla costruzione della reputazione del tuo negozio.

Nel tempo che impiegheresti per spedire i tuoi articoli, potresti invece investire il tuo tempo per creare annunci mirati e promuovere i tuoi prodotti e il tuo negozio eCommerce per vendere ancora di più.

FBA (Fulfillment by Amazon)

Un altro modo per spedire i tuoi prodotti è utilizzando il centro FBA (Fulfillment by Amazon) di Amazon. Questo processo è facile, ma comporta un pò di lavoro.

Ecco un rapido riepilogo sul centro FBA:

  1. Aggiungi i tuoi prodotti al catalogo di Amazon uno alla volta, o integrando il tuo software di gestione dell'inventario con l'API di Amazon.
  2. Prepara i tuoi prodotti per la spedizione. Puoi ottenere i materiali necessari per spedire gli articoli anche da Amazon!
  3. Poi, crea i tuoi piani di spedizione, ingaggia i trasportatori partner scontati e spedisci i tuoi prodotti in uno dei centri di adempimento di Amazon.
  4. Amazon riempie i tuoi ordini in modo rapido ed efficiente usando il suo sistema avanzato di picking e smistamento ad alta velocità, web-to-warehouse. I clienti ricevono le loro informazioni di tracciamento da Amazon.
  5. Amazon gestirà poi le richieste dei clienti, i rimborsi e i resi per gli ordini sui marketplace Amazon 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana.

Spedire i tuoi prodotti a un centro di adempimento Amazon ti farà risparmiare tempo e grattacapi.

Non tutti gli ordini sono perfetti, dopo tutto! Ci saranno reclami e resi. Usando l'FBA, non dovrai più avere a che fare con questi problemi. Grazie, Amazon!

C'è un grande svantaggio però...

Potrebbe essere costoso, poiché FBA addebita una fee in base al peso del prodotto e all'andamento stagionale. Ma vale la pena risparmiare il tempo per scalare il tuo business!

Per avere una stima dei costi, controlla il calcolatore delle tariffe FBA di Amazon.

Come essere pagati

Farsi pagare da Amazon

pagamenti amazon

Ora che hai venduto e spedito i tuoi articoli, è il momento di essere pagato. Che questo sia il tuo primo pagamento da Amazon o il tuo centesimo, è comunque una sensazione eccitante!

Se questa è la prima volta che vieni pagato tramite Amazon, tuttavia, potresti chiederti quando il pagamento verrà cancellato e come funzionano i pagamenti. 

Niente paura, sono qui apposta!

Ricevere i fondi

Ci sono due modi per ricevere i tuoi soldi da Amazon:

Fornire una carta di credito/debito valida.

Che tu sia dagli Stati Uniti o meno, è necessario fornire ad Amazon una carta di credito addebitabile insieme ad un indirizzo di fatturazione valido.

Amazon richiede queste informazioni principalmente per ragioni di sicurezza e di identità per proteggerti e servirti meglio. 

Se, per qualsiasi motivo, la tua carta non fosse valida al momento del pagamento, Amazon tratterrà i tuoi soldi affinché non fornirai una carta valida da utilizzare. 

Nota: Amazon non accetta carte di credito prepagate, buoni regalo, assegni o sistemi di pagamento online, come PayPal. Devi fornire una carta effettiva che possiedi. Oppure puoi...

Fornire un conto bancario valido.

Questa è l'unica altra opzione che hai per ottenere il tuo pagamento da Amazon. Se vivi negli Stati Uniti, devi fornire un conto corrente verificato su cui trasferire il tuo denaro.

Non vivi negli Stati Uniti? Non c'è problema! Controlla cosa devi fornire ad Amazon qui.

Come con una carta di credito o di debito, senza queste informazioni i tuoi pagamenti saranno trattenuti finché non fornirai le informazioni necessarie. Raccomandiamo di fornire queste informazioni immediatamente dopo aver creato un negozio eCommerce Amazon.

Dopo che la tua carta di credito/debito o il tuo conto bancario saranno verificati, sarai in grado di ricevere il denaro sul tuo conto Amazon.

Ma, aspetta... quando verrai pagato? Continua a leggere...

Quando vieni pagato

Se hai fornito ad Amazon le informazioni di cui ha bisogno, dovresti essere pagato entro 3-5 giorni lavorativi dopo aver effettuato una vendita. Ricorda: I fine settimana non contano come giorni lavorativi. Cioè, se fai una vendita il giovedì, probabilmente non sarai pagato fino al giovedì successivo.

Prima di passare alla prossima sezione, dai un'occhiata alle FAQ fornite da Amazon specifiche alle domande sul pagamento.

Commissioni di Amazon

Ultimo ma non meno importante sono le commissioni associate ad Amazon. 

Commissioni fisse per articolo

Se hai un account Amazon professionale, non devi pagare nessuna tassa fissa per articolo! Le tariffe fisse per articolo sono pagate dai possessori di un account Amazon individuale e costano 0,99 euro per articolo venduto.

Per maggiori info clicca qui

Spese di spedizione

Le spese di spedizione variano da stato a stato. In realtà su questo argomento ci devi riflettere bene prima di partire. Questo è il punto cruciale per la riuscita del tuo successo su Amazon.

Mi spiego meglio. Dovrai decidere se far pagare o meno le spedizioni. Per cui devi controllare molto attentamente come si comportano i tuoi concorrenti. 

Le spese di spedizione sono calcolate nel momento in cui un cliente acquista un articolo. Tuttavia, se l'articolo è etichettato "Prime", non ci saranno spese di spedizione allegate.

Per un'idea generale su come funzionano le spese di spedizione, controlla questo elenco fornito da Amazon.

Conclusione

Vendere su Amazon può essere semplice, se fai le cose bene. Questo significa:

  • Concentrarsi sulle giuste parole chiave,
  • Usare le migliori strategie di prezzo,
  • Garantire ottime descrizioni e foto dei prodotti e vendere un prodotto di alta qualità

Più del 15% dei venditori Amazon fanno più di 1 milione di euro all'anno. E il 10% in più di loro fa più di 10 milioni di euro all'anno.

Piuttosto figo, che ne dici?

Riccardo Vecchini

Ottieni GRATIS i miei 3 Segreti di Direct Marketing per ottenere più clic, vendite e profitti ...

>