Marzo 30

0  commenti

Qual è la descrizione del lavoro di un copywriter?

Di  SMARCARSI

Marzo 30, 2021

copy

Cosa fa un copywriter?

In un altro  articolo, ho spiegato che un copywriter è uno scrittore professionista responsabile della scrittura del testo, o copy, usato nel marketing e nei materiali promozionali.

In realtà un copywriter fa molto, ma molto di più.

Un copywriter può assistere un'azienda per il suo marketing, fare consulenze su una serie di argomenti o fornire molti altri servizi a seconda delle sue attuali competenze.

Se chiedessi a cento copywriter diversi cosa fanno ogni giorno, probabilmente otterresti cento risposte diverse.

In questo articolo, cercheremo di analizzare alcune delle caratteristiche più comuni del lavoro di un copywriter.

Qual è la descrizione del lavoro di un copywriter

Abbiamo detto che un copywriter scrive testi per materiali di marketing, ma nella creazione di questi testi c'è molto di più che mettere semplicemente parole su una pagina.

1. Ricerca

Abbiamo toccato questo argomento quando abbiamo discusso delle basi del copywriting, ma una solida ricerca è la base per quasi tutti i progetti di copywriting.

Trovare fatti a sostegno delle tue affermazioni, dettagli interessanti da includere nel tuo testo o storie rilevanti del passato o del presente risultano essere fondamentali per coinvolgere i tuoi lettori e far risaltare il tuo testo.

Quali ricerche dovrai fare? Questo può variare da progetto a progetto, ma può includere alcune o tutte le seguenti cose:

  1. Ricerche online, come per esempio riferimenti a database specifici di un settore, report, forum online o recensioni di prodotti
  2. Interviste con i tuoi clienti o altri
  3. Revisione di altri progetti di copywriting simili, sia del tuo cliente che da altre fonti
  4. Studio di libri e riviste scientifiche
  5. Brainstorming di ciò che già sai sull'argomento
  6. Se stai scrivendo le caratteristiche di un prodotto, ottenere un campione da esaminare e utilizzare sarebbe un'ottima idea per costruire contenuti
  7. Visita biblioteche, musei e altre organizzazioni che possono fornirti ulteriori informazioni sull'argomento che stai trattando

Nota: Investire del tempo extra per condurre una ricerca approfondita ti garantirà la possibilità di migliorare la qualità del tuo progetto finale di copywriting.

2. Scrittura, editing e correzione di bozze

Scrivere la prima bozza di un pezzo di copywriting richiede un'eccellente comprensione di ciò che è necessario per quel particolare progetto.

Potresti preferire di pianificare il tuo progetto in dettaglio prima di scrivere la prima bozza oppure se sei uno scrittore più spontaneo, potresti essere in grado di cavartela con meno dettagli.

Ma, indipendentemente dal tuo approccio, il copywriting vincente segue una struttura specifica che ha dimostrato di essere più efficace per riuscire a comunicare alle persone e soprattutto per poterle persuadere. 

Quindi, avrai bisogno di fare un pò di pianificazione e di avere almeno un abbozzo del tuo progetto prima di scrivere la prima bozza.

Una volta che avrai più esperienza, potrai essere in grado di saltare queste procedure standard, ma come nuovo scrittore, dovresti sempre attenerti a esse il più possibile.

Questo non significa che non puoi essere creativo, anzi la creatività è essenziale per dare vita a qualsiasi cosa tu scriva. 

Una copia noiosa è una copia inefficace, e non ti porterà molto lontano nella tua carriera.

Un'abilità fondamentale del copywriting è mantenere il tuo copy interessante e coinvolgente mentre incorpora tutti gli altri aspetti tecnici necessari.

Questa è la sfida di scrivere la tua prima bozza.

Dopo averla fatta, dovrai modificare e rileggere il tuo lavoro. Questa è la fase in cui si porta una prima bozza dall'essere funzionale all'eccezionale.

Per farlo bene, avrai bisogno di una buona conoscenza della grammatica e della sintassi che stai usando per scrivere il progetto. 

Dovrai anche assicurarti che il tono sia appropriato per il pubblico di destinazione, che il linguaggio sia a un livello di lettura appropriato e che tutti i termini e i concetti specifici del settore siano stati inclusi quando necessario.

Un'altra parte dell'editing avverrà dopo aver completato il progetto e averlo inviato al tuo cliente o datore di lavoro per la revisione.

Potrebbero essere necessarie ulteriori modifiche per innalzare l'efficacia del tuo copy .

Ottenere un feedback dalla persona più indicata ovvero il tuo cliente è sicuramente di vitale importanza per migliorare il risultato finale e assicurarsi che contenga tutto ciò di cui c'è bisogno. 

È un processo collaborativo e l'obiettivo di tutti è quello di produrre il migliore copy possibile.

3. Gestire progetti e compiti

Che tu sia un copywriter freelance oppure no, di solito hai bisogno di gestire più progetti contemporaneamente e di snellire i tuoi compiti quotidiani.

Non scherzo quando dico che i copywriter sono molto richiesti. E una volta che hai acquisito una certa esperienza e ti sei affermato come copywriter professionista, sarai MOLTO occupato.

Molti copywriter raccontano che nel momento in cui hanno sentito di "avercela fatta" è stato quando hanno iniziato a rifiutare nuovi lavori perché ne avevano già troppi!

Se scegli di diventare un copywriter, ti troverai presto ad affrontare la stessa situazione.

Ci sono innumerevoli metodi per gestire i tuoi compiti quotidiani, così come per pianificare completare progetti più grandi in un periodo di tempo ridotto.

Qual è la descrizione del lavoro di un copywriter

Metodi diversi che funzionano bene. Quindi esplora alcuni approcci per vedere cosa funziona meglio per te. E quando trovi un buon metodo, attieniti a esso.

Nel corso degli anni, ho adottato un processo in quattro fasi per assicurarmi di iniziare i miei progetti con il piede giusto.

Quando mi compiaccio e salto questo processo, mi viene ricordato in modo piuttosto sgradevole quanto sia davvero importante.

Se vuoi che i tuoi progetti partano alla grande e godere dei benefici di fare un lavoro migliore con meno stress, prova questi quattro step.

Primo passo: rivedere immediatamente i materiali

All'inizio spesso il tuo cliente ti manda alcuni materiali di cui avrai bisogno per fare il progetto.

La tentazione quando ricevi l'email con tutti quei materiali in allegato è di aspettare fino a quando non stai ufficialmente iniziando a lavorare sul progetto per esaminarli.

Evita questa tentazione. Dai subito un'occhiata veloce ai materiali.

I tuoi clienti non sono perfetti. A volte possono mandarti le cose sbagliate o a volte possono tralasciare qualcosa di importante, ma in buona fede.

Sembra brutto se non te ne accorgi subito e magari ti fai sentire dopo una settimana dall'aver ricevuto i documenti.

Questo può creare dei dubbi al tuo cliente rendendolo incerto su quello che stai facendo.

Potresti anche renderti conto di avere alcune domande o punti che devono essere chiariti. Meglio gestire anche questo subito.

Non vuoi che il tuo cliente pensi in qualsiasi momento: "Accidenti, non ha ancora iniziato... ma...

Passo due: Fare un piano

Mentre esamini il materiale del progetto che hai ricevuto dal tuo cliente, annota i passi che dovrai fare per completare il progetto e quanti giorni vuoi dedicare a ciascuno.

Da quella lista di compiti, crea due o tre punti importanti per aggiornare il cliente sui tuoi progressi.

Per esempio, se stai scrivendo una lettera di vendita, fare una ricerca e un brainstorming di idee possono essere due punti sulla tua lista dei compiti.

Di solito dopo questi passi c'è il momento in cui arrivi con la tua Big Idea e l'inquadramento del progetto.

Questo è un buon momento per fare una pausa e sottoporre al cliente quello che stai pensando. 

Passo 3: Impostare una data di inizio

Una volta che hai esaminato i materiali e messo insieme un piano di base per il progetto, controlla la tua lista di compiti rispetto alla scadenza, e poi stabilisci una data di inizio per il progetto.

Segnala sul tuo calendario ... aggiungila a Trello ... o mettila in Evernote.

Qualunque cosa tu faccia per rimanere organizzato va bene. Aggiungi la data di inizio del progetto nel tuo sistema.

Poi inizia a lavorare seriamente sul progetto non più tardi di quella data.

Una data di inizio può trasformare il modo in cui lavori ai progetti. Quando hai delle date di inizio, crei una barriera contro la procrastinazione.

Non puoi dire a te stesso: "Ho ancora tempo". O "Lo farò domani".

Passo 4: Fai prima il lavoro duro

Quando ti siedi per iniziare il tuo progetto, concentrati prima sul lavoro duro. Metti la tua energia su tutto ciò che è nuovo o su cui sei incerto.

Tutto ciò elimina lo stress di fissare delle scadenze che si avvicinano troppo velocemente. 

Principali software e soluzioni per la gestione del tempo:

  1. Timecamp
  2. Tmetric
  3. RescueTime
  4. Toggl
  5. Chrometa
  6. ManicTime
  7. Todoist

Dove lavorano i copywriter?

Non c'è un'unica risposta. I copywriter hanno più opzioni; di seguito le tre più comuni.

1. Per un'azienda

Molte aziende, sia online che offline, assumono copywriter per soddisfare le loro esigenze di content marketing. Detto questo, il tuo lavoro può assumere una varietà di forme diverse.

Può variare dall'essere part time o a tempo pieno oppure temporaneo o a tempo indeterminato.

Se preferisci comunque uno stipendio fisso questa può essere un'eccellente opzione come copywriter.

2. Per se stessi

Una gran parte del lavoro di copywriting è fatto come freelance. Come copywriter freelance, sei responsabile della ricerca dei singoli clienti e lavori su base contrattuale.

Come freelance, puoi lavorare fisicamente da dove vuoi. La maggior parte dei copywriter freelance lavora con clienti di tutto il mondo dal loro computer di casa.

Questa flessibilità è uno dei maggiori vantaggi dell'essere un copywriter freelance.

3. Per un'agenzia pubblicitaria

Le agenzie pubblicitarie sono aziende che creano e gestiscono la pubblicità, il copywriting e talvolta anche altri aspetti di marketing per altre imprese.

E, indovina un pò? Hanno bisogno di molti copywriter per scrivere tutto quel materiale.

A seconda dell'agenzia pubblicitaria, si può essere assunti come dipendenti o copywriter freelance.

Come freelance, il principale vantaggio di lavorare con un'agenzia pubblicitaria è il fatto che hanno già dei clienti e spesso un sacco di lavoro.

Quali qualifiche servono per diventare copywriter?

Non hai bisogno di qualifiche ufficiali per lavorare come copywriter.

Molti dei copywriter che guadagnano di più oggi sono autodidatti e hanno imparato le abilità necessarie attraverso lo studio e la pratica personale.

Tuttavia, molti di loro sono stati anche in grado di attingere alle competenze che avevano appreso in carriere precedenti, nonché all'esperienza di vita.

Che tu provenga da una carriera professionale o semplicemente abbia una conoscenza approfondita di un'area che ti interessa, tutte queste possono darti un vantaggio come copywriter.

Hai lavorato come infermiere? Forse il copywriting per l'industria farmaceutica fa per te.

E se hai lavorato nel servizio clienti di un'autofficina? Avresti un'eccellente conoscenza privilegiata per scrivere copy per l'industria automobilistica.

Quelle che seguono sono alcune delle competenze fondamentali di cui avrai bisogno per eccellere come copywriter.

Le competenze fondamentali

1. Abilità di scrittura

Questa abilità è la più ovvia, ma è anche facilmente scartata.

Per scrivere copy a livello professionale, la cosa più importante è essere in grado di esprimere le tue idee in modo chiaro e discorsivo. 

Questo significa organizzare la tua scrittura in modo logico, seguire la struttura di base della scrittura persuasiva e usare un linguaggio facile da capire.

Per esempio, alcuni progetti possono richiedere un argomento logico e convincente sul perché un lettore dovrebbe intraprendere una certa azione.

Potresti anche aver bisogno di spiegare procedure passo dopo passo, come funziona un prodotto o un servizio, risultati scientifici che si riferiscono a un prodotto o semplicemente la politica di rimborso di una società.

In tutti questi esempi, puoi vedere l'importanza di un copy chiaro e conciso che spieghi un argomento in dettaglio, ma senza esagerare e aggiungere inutili "fluff".

Se la tua scrittura confonde un lettore in qualsiasi modo, la tua scrittura ha fallito. Quella persona molto probabilmente se ne andrà ignorando ciò che hai scritto. 

Quindi, prenditi il tempo per affinare le tue capacità di scrittura. Questo fattore è garantito per far sì che il tuo testo si distingua dal resto.

2. Conoscenze e competenze di copywriting

Qualunque sia l'area del copywriting in cui si sceglie di specializzarsi, è fondamentale sviluppare una conoscenza approfondita di quel settore e dei tipi di copywriting che utilizza.

Per esempio, se si sceglie di specializzarsi nella scrittura per le aziende B2B, imparare tutto il possibile su quali tipi di progetti le aziende B2B utilizzano e di come scriverli diventa di fondamentale importanza.

Questi sono alcuni modi per iniziare:

  1. Prendere la migliore formazione disponibile, sia online che offline, sul copywriting per l'industria B2B
  2. Leggere libri sul copywriting B2B
  3. Visitare i siti web delle aziende B2B e vedere quali tipi di copy hanno
  4. Iscriviti alle liste di e-mail delle aziende e leggi quello che ti mandano
  5. Andare alle fiere B2B per parlare direttamente con le aziende

Lo stesso vale per qualsiasi altra area del copywriting.

Più cose puoi imparare sull'industria e su come scrivere più sarai preparato a partire come un abile copywriter.

3. Capacità di comunicazione

Può sembrare che il copywriting sia un lavoro molto solitario, ma questo è utopia.

Non posso negare che passerai del tempo a scrivere da solo, ma la vita quotidiana di un copywriter può anche comportare una discreta quantità di interazione con altre persone.

Se lavori in-house per una società, avrai bisogno di comunicare con i colleghi e con il tuo manager su base regolare.

Anche i copywriter freelance devono lavorare a stretto contatto con i loro clienti. A seconda del tipo di lavoro che stai facendo, potresti avere bisogno di effettuare incontri regolari con il tuo cliente o con altri membri del suo team.

Altri progetti possono richiedere meno interazioni, ma avrai sempre bisogno di contattare il cliente man mano che il lavoro procede.

4. Empatia

Come abbiamo discusso nell'articolo sulle basi del copywriting, capire il tuo pubblico è essenziale per scrivere un copy efficace.

Devi essere in grado di capire il punto di vista del tuo potenziale cliente per scrivere un testo con cui possa relazionarsi. 

L'unico modo per entrare davvero nella sua testa - e nel suo cuore - è quello di coltivare un acuto senso di empatia.

Nel copywriting, l'empatia è una consapevolezza o comprensione dei pensieri, dei sentimenti e delle esperienze del tuo potenziale cliente senza che lui ti parli direttamente di queste cose.

Mentre cerchi un potenziale cliente per un progetto di copywriting, cerca di immaginare come potrebbe essere la sua vita e il tipo di cose che potrebbe fare. 

Dai alla persona un nome inventato per renderla più "reale". Alcuni copywriter mettono anche una foto del loro potenziale cliente sulla parete accanto al loro computer.

Passi come questi aiutano a coltivare una maggiore empatia per i tuoi lettori e ti permettono di scrivere testi di alta qualità su misura per loro.

Quali altri ruoli possono svolgere i copywriter?

Come copywriter, non devi limitarti a scrivere.

I copywriter hanno un prezioso set di abilità che può essere applicato a una serie di altri ruoli professionali.

Se hai un background nella progettazione di siti web, nel design grafico, nel copy editing, nel marketing o in altre specialità legate al copywriting, puoi aggiungerle ai tuoi servizi di copywriter.

Una volta che hai ottenuto una certa esperienza nel copywriting, puoi anche insegnare agli altri le tue abilità.

Puoi insegnare le abilità pratiche di copywriting che hai imparato o allenare altri copywriter sul marketing e sulla costruzione della loro carriera di copywriter.

Potresti anche offrire eventi o seminari in persona, come andare nelle singole aziende per formare il loro personale interno o tenere eventi di formazione in cui i partecipanti vengono da te.

Quindi, sogna in grande e insegui il tuo lavoro di copywriter ideale.

In sintesi

La descrizione del lavoro di un copywriter può assumere forme diverse.

Puoi scegliere di lavorare per un datore di lavoro, un'agenzia pubblicitaria o per te stesso come copywriter freelance.

Indipendentemente da dove lavori, tutti i copywriter hanno bisogno di una serie di competenze di base, ma a seconda dell'area di copywriting in cui decidi di

specializzarti, i tuoi compiti e le tue responsabilità quotidiane possono diramarsi in innumerevoli direzioni diverse.

Questo è uno dei motivi per cui il copywriting può essere adattato allo stile di vita di quasi tutti.

Non importa dove ti trovi nella vita, c'è quasi certamente un lavoro di copywriting che si adatta perfettamente a te.

Riccardo Vecchini

Ottieni GRATIS i miei 3 Segreti di Direct Marketing per ottenere più clic, vendite e profitti ...

>